Scuola di Innovazione
Tecnologica

Direttori: Prof. N. Di Lorenzo, Prof. D. Russello

Segreteria Organizzativa

  • New Congress
    Events & Communication

    Corso Sant’Agata 61/N, Massa Lubrense, Sorrento NA
  • Telefono

    • +39 081 8780564

    • +39 081 8780593
  • E-mail
    info@newcongress.it
  • Web site
    www.newcongress.it
  • Orari della segreteria

    Lun - Ven: 10 - 20



Scuola di riferimento nazionale SIC
Innovazione Tecnologica

La larga diffusione dell’approccio mininvasivo ha consolidato una completa rivoluzione nell’approccio a patologie benigne e maligne di interesse chirurgico.

L’effetto dirompente sul chirurgo, che trovandosi in sale operatorie informatizzate e con strumentazione avanzate si confronta con una serie di innovazioni e tecnologie, porta con sé la necessita di sviluppare nuove competenze che gli consentano di effettuare una selezione razionale di ciò che è veramente utile.

Al contempo, l’orientamento formativo alla ricerca in chirurgia è stato messo in secondo piano, specie nel campo clinico chirurgico, benché una rigorosa metodologia scientifica possa risultare utile, oltre che nel suo naturale contesto accademico, anche per gli scopi appena descritti.

Riteniamo quindi che una Scuola dedicata all’apprendimento di metodologie di ricerca, sia in relazione alla proposizione di progetti di ricerca che alla conduzione di studi clinici, nonché all’interazione con gli altri centri di ricerca e con i finanziamenti nazionali ed internazionali, possa fornire al discente la chiave per valutare criticamente le proprie possibilità tecniche ed un appropriato uso delle tecnologie commercialmente disponibili.

È infine logico identificare nella SIC il necessario punto di coordinamento della Ricerca Chirurgica Italiana, e proporre un tale progetto all’interno del suo programma formativo.

Obiettivi della Scuola

La Scuola si propone di offrire un progetto didattico-formativo sviluppato su due filoni principali.
Il primo, privilegerà l’orientamento formativo alla ricerca in chirurgia, fornendo le competenze necessarie allo sviluppo di attività sperimentali ed alla conduzione di studi clinici, nonché costituendo i presupposti per l’interazione con centri di ricerca nazionali.
Il secondo, orientato alla conoscenza ed alla selezione del vasto parco tecnologico chirurgico oggi a nostra disposizione, proporrà una sistematizzazione su tre focus:

  • Strumenti di dissezione
  • Sistemi di visione
  • Mezzi di sintesi e ricostruzione

Attraverso modelli cadaverici, animali e inanimati si privilegerà l’acquisizione da parte di ogni discente di conoscenza dei principi di base ed avanzati connessi ai 3 argomenti, ma anche dei meccanismi e prevenzione degli eventi avversi e dell’integrazione dei vari sistemi nelle sale operatorie avanzate.

Progetto Didattico

Il programma della Scuola per l’anno accademico 2020 si articolerà in tre sessioni residenziali comuni ed in altre attività personalizzate, come segue:

1ª Sessione
sarà seminariale per un totale di 20 ore distribuite in tre giorni 14-16 Settembre 2020, e si terrà a Roma. In questa sessione i discenti assisteranno a lezioni frontali o in remoto, impartite da esperti sui varii aspetti della ricerca sperimentale e clinica. Gli argomenti principali saranno:
  • metodologia della ricerca;
  • tipologia di studi clinici;
  • concetti statistici di base;
  • aspetti di ricerca traslazionale;
  • modalità di accesso ai finanziamenti privati e pubblici, nazionali ed internazionali;
  • Scientific writing e peer review
  • gestione dei dati sensibili ed etica della ricerca.

Al termine di questa prima fase, sulla base di quanto appreso, ogni discente inizierà un percorso di didattica online, assistito da tutor, finalizzato al disegno di un progetto di ricerca che sarà oggetto del diploma finale della Scuola.

2ª Sessione
sessione di attività pratica sperimentale presso il Centro di Biotecnologie AORN A. Cardarelli di Napoli, date 19-22 ottobre 2020. Questa sessione sarà dedicata ad esercitazioni pratiche su modelli virtuali, dry-lab e wet-lab, e su modelli animali con sistemi di visione full-HD e 3D; il totale delle ore di lavoro sperimentale è pari a 28 ore.
Tra la 2ª e la 3ª Sessione è prevista la frequenza, per un totale di 40 ore, presso centri di ricerca individuati sul territorio nazionale, che rispondano a requisiti di eccellenza, oltre che nell’assistenza clinica, anche nel campo della ricerca clinica. I centri individuati ad oggi sono Torino, Milano, Pavia, Pisa, Roma, Napoli e Catania.

3ª Sessione
sessione seminariale per un totale di 8 ore, che si svolgerà il giorno 30 Novembre 2020 a Roma. La sessione prevede una presentazione del progetto di ricerca elaborato da ciascun discente ed una valutazione, su parametri OSATS (objective structured assessment of technical skills), dell’attività di pratica sperimentale. Al termine, discussione finale e consegna degli attestati di diploma.

Destinatari della Scuola

La Scuola prevede un numero massimo di 20 iscritti, specialisti in chirurgia generale, chirurgia toracica, chirurgia pediatrica, chirurgia vascolare, ginecologia e ostetricia, urologia.
Sono riservati dei posti a medici specializzandi in Chirurgia Generale.
Per accedere alla valutazione finale ogni partecipante deve aver frequentato almeno l’80% delle ore globali previste dal piano didattico.
Le domande di iscrizione vanno inviate alla Segreteria Organizzativa tramite e-mail all’indirizzo: info@newcongress.it
La quota di iscrizione è di Euro 2.000 + IVA.

Segreteria Scientifica

  • Francesca Romana Ciorra
  • Gabriele De Sena
  • Maria Grazia Esposito
  • Marica Grasso
  • Elena Schembari
  • Antonio Tufano

ECM - Educazione Continua in Medicina

La Società Italiana di Chirurgia - SIC (Provider ECM n. 1246) ha accreditato la 1ª e la 2ª Sessione della scuola assegnando all’evento nr. 50 crediti formativi ECM per la figura professionale di Medico-Chirurgo discipline: chirurgia generale, chirurgia toracica, chirurgia pediatrica, chirurgia vascolare, ginecologia e ostetrica, urologia.